Teatro Caverna

Associazione culturale // La cultura è il nostro ossigeno, ABoccAperta respiriamo: ricerca artistica teatrale - arti visive - letteratura - musica - cinematografia
In scena

19 dicembre | Inzago

Mario e il Mago

Un viaggio nell'Italia fascista
con le parole di Thomas Mann 

 

Tratto dall'omonimo racconto di Thomas Mann. 

La storia
Anni Trenta. Una riviera Italiana
L'autore in vacanza con la sua famiglia si trova avvolto nell'atmosfera di falsa grandezza dell'Italia fascista. Il culmine arriva quando l'intera famiglia assiste allo spettacolo del Cavalier Cipolla, ipnotizzatore sgradevole e aggressivo dalle cui malie il popolo soggiogato non sa sottrarsi.
Un unico, inaspettato e tragico atto porrà fine al soggiorno italiano e al racconto.



Lo spettacolo
Teatro Caverna, suggerimento di Goffredo Fofi, affronta ora il testo di Mann in un progetto di Damiano Grasselli con Francesco Pennacchia, Anna Zanetti e Ibrahima Bayo.
Il mago Cipolla è un incantatore, un affabulatore.
"A me gli occhi!" è la frase con cui conduce il pubblico tra trucchi e incanti.
Il pubblico ride, applaude, assiste quasi magicamente legato a questo insolito personaggio e alla sua suadente assistente.
Ma il termine di questo viaggio è inaspettato, fino a che punto si può continuare a seguire un incantatore?


Residenza artistica dal 15 al 19 luglio 2019 presso Vulkano, (Ravenna) di Drammatico Vegetale / Ravenna Teatro.
Residenza artistica dal 9 al 22 settembre 2019 presso Capotrave/Kilowatt di Sansepolcro (AR)

Con il supporto di R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare ILINXARIUM e Centro di Residenza della Toscana Armunia CapoTrave/ Kilowatt nell'ambito del progetto CURA 2020.